Fashion & Beauty

giugno 13, 2017
 

I più bei costumi da bagno della prossima estate

More articles by »
Written by: nadia
Tag:

Estate significa voglia di mare. E per il mare cosa serve? Una borsa capiente e colorata, un paio di ciabattine, l’asciugamano, gli occhiali da sole, la crema solare e lui, il protagonista di tutta l’estate: il costume da bagno.

Il bikini il costume più amato

due pezzi

È il modello di costume da bagno più indossato, adatto ad ogni età e per ogni fisicità, niente e nessuno vi deve tenere lontane da un bellissimo bikini. Il classico è quello col reggiseno a triangolo e i laccetti laterali, il bikini brasiliano, quello che nell’iconografia dell’estate è il protagonista di spiagge meravigliose e assolate, tropicali o mediterranee che siano. Monocolore o con stampe floreali o optical, di tessuto sintetico che asciuga all’istante, oppure in versione romantica e ricamata. Il bikini sa anche diventare lavorato all’uncinetto, da indossare dopo il bagno o sotto il copricostume per le serate in spiaggia. Ma il bikini è studiato anche per chi ha il seno prosperoso, o chi preferisce il push-up anche in spiaggia, e infine per chi ama le linee regolari dei comodi reggiseni a fascia. Non ci si dimentica, però, delle amanti dello stile vintage. Bellissimi i bikini da pin-up con slip a vita altissima e reggiseno a balconcino, con la stampa a pois diventano un must have per chi ha quel gusto del retrò anche in spiaggia tra borse in paglia, occhiali enormi e cappellini anti scottatura.

Il grande ritorno del costume intero

donna in piscina

Si pensava che la sua era fosse finita con gli anni ’80 ed invece eccolo in grande spolvero, il costume intero è protagonista anche di questa estate balneare. Nella nuova versione priva di spalline, oppure classico con le coppe preformate (per chi cerca sostegno per il seno anche in riva al mare), con schiena nuda o sgambato e comodo. Con i costumi interi l’imperativo è giocare con le stampe e i colori: fluo per far risaltare l’abbronzatura, pois e stampe fiorate per le più romantiche, oppure l’animalier più selvaggio. Osate con le stampe e i colori, la spiaggia è fatta per essere vissuta con allegria e brio, indossate costumi comodi, funzionali e che vi facciano sorridere.

La tradizione del costume intero ritorna anche nei costumi olimpionici, ottimi per le atlete, ma una scelta sicura anche per chi vuole solo linee comode, rigorose e tessuti super tecnici che asciugano in un battibaleno. Il nuovo trend dell’intero, però, è lo stile surfista. Sono costumi iper tecnici, ma molto femminili, coniugano le stampe tropical tipiche dei surfisti delle Hawaii e propongono una super sgambatura e maniche lunghe. Sì, avete letto bene: le maniche lunghe. Proteggono dal sole più forte e sono comode per chi fa attività sportiva in mare, ma sanno vestire anche per il pomeriggio in riva al mare con gli amici.

Intrecci, pro e contro

donna in costume da bagno a due pezzi

Sono un trend anche gli intrecci, elaborati giochi di vedo e non vedo per costumi interi o bikini dal carattere prettamente modaiolo. Bellissimi quelli con le schiene elaborate o inserti trasparenti, ma gli intrecci compaiono anche sulle scollature con ricami quasi certosini. Certo, il dubbio è sempre lo stesso: ma tutti questi intrecci non rovineranno l’abbronzatura? Prendere il sole con costumi da bagno così elaborati non è comodissimo, infatti, il rischio è ritrovarsi il segno del costume indelebile per tutta la durata della vacanza, ma è facile trovare un compromesso. Indossateli nel pomeriggio o alla sera, quando il sole è oramai calato, come fossero capi alla moda che però vi consentono di tuffarvi in acqua senza problemi. Il tocco in più? Aggiungete un tocco gipsy con i copricostume, i pareo e sandali con la zeppa.